Quattro chiacchiere con Fabrizio Pan in occasione del Pan Music Fest di Torino

Fabrizio Panebarco, per tutti semplicemente Fabrizio Pan, è la mente creativa dietro la PAN MUSIC PRODUCTION, un’entità artistica e pulsante molto più simile ad un collettivo che ad un’etichetta discografica tradizionale. Dal suo studio di registrazione di Torino, Fabrizio ha saputo mettere insieme un roster di artisti giovani e di talento che stanno conquistando spazio e visibilità non solo sul territorio locale grazie ad una proposta fresca e sempre attenta alla qualità dei contenuti. Abbiamo incontrato Fabrizio qualche giorno prima del Pan Music Fest, l’evento che porterà sul palco del club più cool di Torino, l’Off Topic, una corposa selezione di band della Pan Music, per fare quattro chiacchiere sul suo lavoro e su come vede lo scenario musicale attuale.

  • Ciao Fabrizio e benvenuto sulle pagine di Next Rock Generation. Il Pan Music Fest è ormai alle porte, come è andata la preparazione del festival?

Ciao Ragazzi, e grazie mille per l’intervista! Tutto il Team sta ancora lavorando senza sosta e siamo veramente felici del riscontro che stiamo avendo dai Social riguardo l’evento. Ci aspetta una bella festa!

  • Quali sono gli artisti che suoneranno sul palco dell’Off Topic e come sarà organizzato lo show?

“Music all around” è il motto del festival, ma si tramuterà in realtà perché l’ascoltatore avrà musica tutt’intorno a se. Gli artisti si esibiranno su due palchi  quasi contemporaneamente. Quando su un palco ci sarà il cambio palco sull’altro si suonerà e viceversa. Non ci sarà un attimo di tregua ahah!! Ma ci piace così!

  • Pan Music Production è molto più che un’etichetta discografica avendo come cuore pulsante il tuo studio di produzione. Che significa per te lavorare con le band nel duplice ruolo di producer e discografico?

L’idea dell’etichetta è nata dal voler dare una linea che accomunasse un po’ tutte le mie produzioni. Mi piace molto lavorare in studio con l’artista ed insieme andiamo sempre a trasformare e migliorare l’idea iniziale che mi porta. Gli diamo un vestito nuovo, di arrangiamenti, sound, Mix e Mastering. Poi lo facciamo uscire e io lo sento un po’ anche come mio, lo promuovo e promuovo l’artista come una cosa sola. E’ un bella famiglia.

  • Anche se l’occasione è quella del Pan Music Fest, non possiamo non parlare dei Melody Fall, la tua band che nel corso degli anni ha raggiunto risultati di grande rilievo, dalla partecipazione al Festival di Sanremo al successo in Giappone. Come vanno le cose su quel versante?

Naturalmente far condividere la vita da produttore/discografico con quella da musicista non è facile. In questo momento mi sto dedicando anima e corpo alla Pan Music e al Festival. Però fino al 2018 ero in giro con i Melody, abbiamo rifatto la Cina, il disco è uscito in Japan e ci siamo fatti un bel giro qui in Italia. I Melody all’estero vanno da soli, hanno la loro fanbase che si autoalimenta, che ama il Pop Punk passato e futuro. Sinceramente non so quanto questo nostro “sogno” nato 12 anni fa potrà andare avanti, ma ogni 2 anni ci guardiamo e ci diciamo: facciamo un giretto con i Melody? E riprendiamo a scrivere un nuovo disco… per me potrei continuare cosi fino ai 70! Ahaha

  • L’industria musicale è radicalmente cambiata negli ultimi anni. Che possibilità concrete vedi ancora oggi per chi inizia il proprio percorso con l’obiettivo di fare musica originale?

Sarà che vedo molti artisti farsi spazio nel marasma di bands e cantautori attuale, credo che le possibilità ci siano. Naturalmente ci vuole tantissima costanza, dedizione, passione e sicuramente fortuna. Senza dimenticare che la musica che fai deve essere di qualità, sia di scrittura che sonora. Insomma, sembra impossibile, ma non lo è. Consiglio a tutti quelli che vogliono iniziare, di provarci, provarci bene, con impegno e non per un anno solo, non per 3, ma per almeno 5… perché le cose belle arrivano se le sai coltivare e se lavori tanto.

  • Grazie mille del tuo tempo e, per concludere, a te la parola per invitare i nostri lettori al Pan Music Fest.

Grazie mille a voi per la possibilità. Il 25 Ottobre sarà prima di tutto una grande festa, dove ragazzi giovani portano avanti la loro passione per la musica, tutti in modo diverso, ma tutti con un forte entusiasmo! Ci sarà la possibilità di sentire musica a 360° e sono sicuro che tutti gli amanti della musica si potranno sentire a casa!

53306892_2423727384317807_5243102655399591936_n

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...